Messina, Boemi cercava ecstasy.

By on 11 Agosto 2015

Ilaria Boemi, la 16enne trovata morta in una spiaggia di Messina, quella tragica sera cercava dell’ecstasy. Lo scrive “La Repubblica”, secondo cui “alle 22.30 di domenica” si sarebbe “allontanata dagli amici che non avevano voglia di sballo”. Intanto sono attesi per oggi i risultati dell’autopsia che confermerebbero la versione del mix letale di alcol e droghe. Ancora in corso invece le ricerche dei due amici, fuggiti dopo aver chiesto aiuto.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.