Marò, Fidanza: Renzi chiede di abbassare i toni ma non fa nulla

By on 16 Novembre 2014

«Dopo aver incontrato il primo ministro indiano Modi, Renzi invita ancora una volta a non alzare i toni contro l’India. Ai ripetuti appelli in questa direzione non sono però seguite azioni concrete da parte del suo governo…

…se si eccettuano le telefonate ai nostri militari che suonano un po’ come un volersi lavare la coscienza. Si avvicina la fine del periodo di licenza per malattia concesso a Massimiliano Latorre e assolutamente entro quella data dovrà essere trovata una soluzione definitiva. Sarebbe, infatti, intollerabile rimandare indietro una seconda volta Latorre e allo stesso modo sarebbe pericolosissimo separare i suoi destini da quelli di Salvatore Girone. Il governo ha scelto di abbandonare la strada dell’arbitrato internazionale per perseguire quella del negoziato bilaterale ma ad oggi non ci sono segnali di alcun tipo. Spenti i riflettori del G20 cosa ne sarà dei nostri marò?».

È quanto dichiara Carlo Fidanza, membro dell’Ufficio di Presidenza di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.