Marchionne discrimina i lavoratori Fiom

By on 30 Marzo 2013

TORINOIQ.30/03/2013 – La procura della Repubblica di Nola, a conclusione delle indagini preliminari, contesta all’amministratore delegato della Fiat Sergio Marchionne e al numero uno di Fabbrica Italia Pomigliano Sebastiano Garofalo la discriminazione degli iscritti alla Fiom nel trasferimento dei dipendenti del gruppo alla società che gestisce l’impianto di Pomigliano.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com