Magi (Radicali): M5S in Campidoglio, la verità.

By on 7 Dicembre 2014

M5S IN CAMPIDOGLIO: LA VERITÀ. OCCASIONE PERSA SU ORDINE DEL DIRETTORIO NAZIONALE DI BATTISTA&CO
Nelle immagini passate poco fa anche dal Tg1 in cui l’onorevole Alessandro Di Battista mi urlava in faccia ONESTA’, provavo a spiegare cosa ho fatto contro la ‪#‎MafiaCapitale‬ come Radicale in Campidoglio. Ma cosa era successo prima?
Dalle 17 del pomeriggio avevo personalmente chiesto ai colleghi consiglieri del M5S di entrare in Ufficio di Presidenza accettando l’ipotesi diffusa e maggioritaria in aula di votare una loro candidata/o alla vicepresidenza, come loro stessi richiedevano da un anno e come del resto già avviene in Parlamento. L’ho fatto proprio per avere maggiore forza nella riunione dei capigruppo, e quindi per poter concretizzare la “rivoluzione” necessaria dopo la presidenza di Mirko Coratti, che proprio assieme al M5S abbiamo contestato fino alla denuncia in Prefettura. L’ho fatto alla luce delle battaglie condotte quest’anno, da radicale, in Campidoglio insieme a Marcello, Virginia, Daniele ed Enrico: battaglie sulla trasparenza, sulla legalità, sui disservizi, sui diritti civili. Fino a 10 minuti prima della seduta i consiglieri avevano accettato la mia proposta – sia pure volendo comunque presentare una candidatura alla presidenza – comprendendone appieno le straordinarie potenzialità anche per i loro obiettivi, e soprattutto per il raggiungimento dei risultati concreti necessari alla Città. Poi è arrivato il “direttorio” nazionale, capitanato da Alessandro Di Battista, e l’ordine è stato chiaro: rifiutare ogni dialogo e unirsi al coro urlante di Lega e Forza Nuova.
Spero che nel Movimento 5 Stelle si discuta urgentemente, e con onestà, di questo sconcertante atteggiamento, affinché ci sia un ripensamento sulla carica di vicepresidenza e non sia sacrificata sull’altare della visibilità elettorale la possibilità concreta di condurre insieme, con la maggior efficacia possibile, le battaglie per la decenza delle istituzioni e la qualità della vita dei cittadini romani: battaglie che proprio oggi, come non mai, potrebbero diventare delle storiche vittorie per tutti

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.