Local Tax e carico fiscale sugli immobili – Clerici,Assoedilizia.

By on 19 Agosto 2015

Local Tax e carico fiscale sugli immobili – Assoedilizia

Non tutti pagano i servizi comunali finanziati con i tributi immobiliari.

Dichiarazione del presidente di Assoedilizia Achille Colombo Clerici:

« C’ e’ chi sostiene che in Italia l’ imposizione fiscale sugli immobili sia molto inferiore a quella di altri paesi europei e che occorra stare attenti a diminuirla. Queste affermazioni trovano origine nel gran pasticcio combinato dal nostro legislatore fiscale in materia di tassazione immobiliare.

A ben vedere, i tributi sugli immobili, che costituiscono ormai, se non l’unica, la preponderante fonte di finanziamento dei servizi comunali, non li pagano tutti: sono esenti, quanto all’Imu ben 20 milioni di abitazioni sul totale di 30 e quanto alla Tasi 5 milioni di famiglie utenti dei servizi comunali ( che affrontano il costo di una Tasi simbolica ). Inoltre, secondo dichiarazioni governative si affaccerebbe l’ipotesi di esentare dalla Tasi anche altri 20 milioni di famiglie italiane.
Insomma il pasticcio deriva dall’ aver affidato le finanze comunali a tributi il cui presupposto e’ in parte di natura patrimoniale ed in parte di natura personale.

Con simile impalcatura normativa e’ evidente che qualche reazione a difesa delle finanze dei comuni si profili; anche se risulta molto sommaria, e si riduce a dire che da noi gli immobili non pagano sufficienti imposte.

Se disaggreghiamo il dato del gettito complessivo osserviamo che da noi questi tributi sono a carico della meta’ degli immobili, e che soprattutto non pagano adeguatamente i servizi comunali molti fra quanti ne beneficiano.

E’ su questo piano che bisogna muoversi. In Gran Bretagna la Council Tax ( una vera “Local tax” ), che rappresenta il grosso delle entrate per le municipalita’, e’ pagata non dai proprietari degli immobili, ma da tutti coloro che, occupando un immobile, sono utenti dei servizi comunali, siano essi residenti od inquilini. Non ci sono categorie sociali che utilizzino servizi senza pagarli, come avviene da noi.
Fino a quando non si uscira’ da questo equivoco, ci sara’ sempre qualcuno che dira’ che l’ imposizione nel settore immobiliare e’ insufficiente.
Mentre invece, per coloro che finiscono per pagare, tale imposizione e’ esorbitante. »

Il Presidente Assoedilizia Clerici

Il Presidente Assoedilizia Clerici

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.