Letta: “Giudicatemi a fine 2014”

By on 11 Novembre 2013

enrico-letta11/11/2013 – “Gli impegni che prendo li mantengo” e “chiedo di essere giudicato alla fine”: è la “richiesta” agli elettori avanzata dal premier Enrico Letta. “E’ come guidare un aereo verso New York, siamo ancora sull’oceano: alla fine del 2014 avremo ridotto deficit,debito e tasse”. Stilettata ai detrattori: “Chi dice che dalla crisi si esce con un miracolo o con le bacchette magiche non si rende conto che siamo nella più grave crisi del dopoguerra”.

Il premier, ospite ieri di una trasmissione della Rai, parla anche delle tasse e della legge di stabilità: “E’ la prima legge, dopo 5 anni, che abbassa le tasse su imprese e famiglia”. “E’ la prima legge, dopo 5 anni – ha aggiunto – che non interviene su tagli alla spesa pensionistica”.

 

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.