Le nuove sanzioni americane all’Iran

By on 6 novembre 2018

Le nuove sanzioni americane all’Iran sono scattate alla mezzanotte tra domenica e lunedì, di fatto alla vigilia delle elezioni di metà mandato in Usa. Ora la situazione è azzerata e si torna a prima dello storico accordo sul nucleare del luglio del 2015, quello che aveva congelato gran parte delle misure restrittive imposte dalla comunità internazionale al regime di Teheran.

Solo 8 Paesi sono stati esentati dall’amministrazione Trump e potranno temporaneamente continuare a importare petrolio dalla repubblica islamica: tra questi l’Italia. Gli altri sono Cina, India, Grecia, Turchia, Giappone, Corea del Sud e Taiwan. La tensione tra Washington e Teheran è alle stelle. «Siamo come in una guerra», avverte il presidente iraniano Hassan Rohani. Una «guerra economica», certo: ma in un’area così fragile come quella mediorientale non si sa mai come può andare a finire.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.