Lazio: Roma prima per attrattività locale

By on 18 Giugno 2015

Lazio: Roma prima per attrattività locale

Secondo l’indice IAL di Assirm Frosinone all’ultimo posto

Roma è il capoluogo di provincia più attrattivo della Regione Lazio: è quanto emerge dai dati dello IAL (Indicatore di Attrattività Locale) elaborato da Assirm, l’Associazione degli Istituti di ricerche di mercato, sondaggi di opinione e ricerca sociale, che ha analizzato i capoluoghi di provincia laziali realizzandone una graduatoria di attrattività, sulla base del livello di benessere e del potenziale di sviluppo.

L’indice IAL, attraverso l’utilizzo di un “cruscotto socio-economico” formato da 9 indicatori elementari, più un decimo riassuntivo (reddito mediano, divario ricchi/poveri, % obbligo scolastico non conseguito, % possesso diploma, età media popolazione, n. indice variazione popolazione 2008-2012, n. indice variazione famiglie 2008-2012, indice migratorio ed eterogeneità), è in grado di fotografare le caratteristiche economiche, demografiche e sociali di un territorio e valutarne, in questo modo, la competitività.

Secondo la ricerca condotta da Assirm nel Lazio è Roma ad aggiudicarsi il primo posto come capoluogo di provincia maggiormente attrattivo (IAL 113,6), seguita da Latina (IAL 109,7). Il terzo posto va a pari merito a Rieti e Viterbo (IAL 107,9); all’ultimo posto si posizionaFrosinone (IAL 103,7).

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.