Per l’assegno da 800 euro in 36 ore sono arrivate all’Inps 27.692 domande.

By on 6 Maggio 2017

Pronti, partenza, via. Mamme ai blocchi di partenza per la richiesta del bonus da 800 euro per la nascita del figlio introdotto dalla legge di Bilancio per il 2017. Ieri mattina l’Inps ha abbassato la bandiera a scacchi. E nel giro di poche ore sono arrivate migliaia di domande. Alle due del pomeriggio erano già poco meno di 28 mila: 27.692 per la precisione. I fondi mobilitati per questa misura — fanno presente al ministero della Famiglia — sono comunque sufficienti a coprire 490 mila nascite (l’anno scorso i nuovi italiani sono stati 474 mila, minimo storico dal dopoguerra). Delle 27.692 domande presentate, 18.764 sono arrivate direttamente attraverso il sito dell’Inps, 8.023 tramite i patronati e 905 con l’utilizzo del contact center. Il 68% delle domande, quindi, sono state presentate senza intermediari. «Un risultato che ci soddisfa — dicono all’Inps — evidentemente la procedura informatica che abbiamo predisposto ha incoraggiato le mamme al fai da te. Il resto l’ha fatto una cultura digitale sempre più diffusa».

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.