“L’approvazione del 416 ter è una vittoria della buona politica”

By on 16 Aprile 2014

Morani: “In questa giornata importante per la legalità nel nostro Paese c’è una sola nota stonata: il comportamento vergognoso del M5S che non si è fatto scrupolo di stravolgere il diritto e il buon senso pur di creare argomenti da sfruttare impropriamente in campagna elettorale”

“Con l’approvazione della legge sul voto di scambio la politica risponde con i fatti a tutti quei cittadini e alle associazioni, che aspettavano da troppo tempo un segnale forte contro le infiltrazioni della criminalità organizzata nella vita democratica del Paese”. Così Lorenzo Guerini, vice segretario del Partito Democratico

“Già dalle prossime elezioni europee ed amministrative – ha chiarito Guerini – avremo una norma chiara ed efficace a garanzia di trasparenza e legalità, valori fondamentali per chi si impegna in politica, nell’interesse dei cittadini e del Paese.

Dal M5S invece l’ennesimo freno alle riforme che servono all’Italia, il solito ostruzionismo strumentale.

Ne sono prova, ancora oggi, le parole del procuratore nazionale Antimafia Roberti, che, dopo l’approvazione della legge, ha rinnovato il suo giudizio positivo sulla riforma, come strumento nella lotta alle mafie”.

“L’approvazione del 416 ter è una vittoria della buona politica”, per Pina Picierno, responsabile Legalità e Sud della segreteria del PD.

“Finalmente – ha prodeguito Picierno – abbiamo una legge che colpisce quell’area grigia, in cui si intrecciavano legami perversi tra mafia e politica. Si tratta di una norma che attendevamo da vent’anni e che rischiavamo di vedere vanificata per la posizione strumentale assunta dal Movimento 5 stelle.

E’ uno strumento fondamentale per la battaglia contro la criminalità organizzata e la sua capacità di infiltrazione nelle istituzioni. Oggi la politica ottiene un successo e con lei quanti da anni attendevano che si giungesse a questo risultato. Abbiamo una legge che risponde a quanto chiedevano a gran voce, Libera con Don Ciotti e tutti coloro che sono impegnati in prima linea nella lotta alle mafie”.

“Dopo 20 anni abbiamo finalmente approvato la modifica del 416 ter. Si tratta di una norma fondamentale per combattere i legami perversi tra mafia e politica”. E’ il commento di Alessia Morani, responsabile giustizia della segreteria PD.

“Il provvedimento costituisce un indispensabile strumento per colpire una condotta che fino ad oggi era difficilmente sanzionabile. Avevamo l’obbligo di approvare questa norma anche in previsione dei prossimi appuntamenti elettorali.

In questa giornata importante per la legalità nel nostro Paese c’è una sola nota stonata: il comportamento vergognoso del M5S che non si è fatto scrupolo di stravolgere il diritto e il buon senso pur di creare argomenti da sfruttare impropriamente in campagna elettorale. Oggi, certo non grazie al M5S, abbiamo colpito quella zona oscura in cui la criminalità organizzata riesce a prosperare. L’antimafia si fa con i fatti e non con i proclami e le urla del Movimento 5 Stelle”.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.