Lampedusa, naufraga un barcone

By on 1 Luglio 2021

Sette migranti sono morti nel naufragio di un barcone avvenuto a circa 5 miglia da Lampedusa. L’imbarcazione sulla quale viaggiavano si sarebbe all’improvviso ribaltata e molti sono finiti in mare. I soccorritori hanno recuperato 46 superstiti, sette hanno perso la vita. Mentre le ricerche in mare aperto sono in corso ad opera delle motovedette di carabinieri, Capitaneria e guardia di finanza, all’hotspot sono stati ascoltati  i superstiti anche per comprendere chi effettivamente manca all’appello.  Ci sarebbero ancora altri 9 dispersi che potrebbero essere per la maggior parte bambini. Persone finite in mare perché alla vista delle due motovedette della Guardia costiera, ancor prima che iniziasse il soccorso, i migranti si sono spostati quasi tutti su una fiancata. Sono tutte donne, una delle quali incinta, le 7 vittime recuperate nel mare di Lampedusa. Lo conferma la procura di Agrigento, diretta da Luigi Patronaggio, che coordina un’inchiesta aperta contro ignoti per naufragi. I 46 superstiti sono stati trasferiti: 19 su una motovedetta e 27 su un’altra sempre della Guardia costiera. Oltre al naufragio è stata una notte di sbarchi quella che si è registrata a Lampedusa. Sono 256 i migranti approdati sull’isola, a partire dalle 3,30, con quattro diversi barconi.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com