La violenza dei Gilet Gialli in Francia.

By on 17 Novembre 2019

L’«atto 53» della rivolta, un anno dopo la nascita dei gilet gialli, vede il ritorno delle violenze e delle distruzioni su larga scala a Parigi e in altre città della Francia, in particolare a Nantes e Bordeaux. Da giorni sui social media si moltiplicavano gli appelli a celebrare un anno di lotte, ma nonostante un notevole spiegamento di forze il ministero dell’Interno non è riuscito a evitare le scene consuete di tanti sabati pomeriggio, che però non si ripetevano già da prima dell’estate. A Parigi i gilet gialli hanno manifestato tra la folla del primo shopping natalizio: in rue de Rivoli a due passi dal Louvre e nei centri commerciali di place d’Italie e di Les Halles, dove a tarda sera continuano gli scontri. Secondo un bilancio, stilato nella prima serata, nella capitale (dove, secondo stime del ministero degli Interni, sono scese in strada circa 4.700 persone) erano state fermate 129 persone. 

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com