La Sorvejanza – del Dott. Brozzi

By on 26 Giugno 2013

poesie

del Dott. Mario Brozzi

IQ. 26/06/2013 – Il pensiero di oggi, è sempre lo stesso: dobbiamo metterci tutti insieme in quella che io chiamo “seconda comunione”, per ricostruire ciò che oggi non c’è piu’ ossia la fiducia nel prossimo. Proprio per mancanza di fiducia, ci sentiamo tutti soli e come sempre accade, malignamente deboli. ma la fiducia per nascere ha bisogno della partecipazione e la stessa prende origina dalla sorveglianza, cosi spero di allietarvi la giornata con un mio scritto.

MENTRE STAMO SOTTO ‘NA MAREGGIATA.

NER PAESE S’APRE ‘NA SCENEGGIATA.

‘A GENTE SCIORNA, CAPISCE POCO O GNENTE.

SUR CHE FARANNO BENE O MALAMENTE.

LA STORIA DE LA VITA DA SEMPRE INSEGNA.

CHE E’ ER TRIANGOLO LA FIGURA CHE SE DISEGNA.

ARICORDANNOVE PERO’ CHE SI VE MOVETE SU TRE LATI.

RISCHIATE SEMPRE D’ARIMANE’ FREGATI.

VE DICE PERO’ CHI COME ME L’HA STUDIATI.

CHE C’E’ ER SISTEMA PE NUN RESTA’ INGANNATI.

DATOSI CHE LE FREGATURE SVOTENO LA PANZA.

CONSIJO A VOI TUTTI UN’ESTREMA SORVEJANZA.

D’ARTRONNE SI LI DIAVOLI SOSTITUISCHENO LI SANTI.

S’ E’ FATTO CHIARO A TUTTI CHE NUN SE PO’ ANNA’ AVANTI.

SICCHE’ PRIMA DE SOTTOMETTESE A LI TORMENTI.

A TANTI JE VIE’ ER CORAGGIO DE TENTA’ LI CAMBIAMENTI.

MA C’E’ UN PERICOLO IN AGGUATO, SI VOI CERCA’ L”AMORE.

CERTE VORTE POI RISCHIA’ DE PERDECE ER CORE.

PERCHE’ SI NUN TE CONTROLLI, TE PO’ ACCADE’ CH’ER MALE.

LASSA ER POSTO AR PEGGIO A SCRIVETE ER FINALE.

Affettuosamente Mario Brozzi

Brozzi

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.