La situazione del Covid in Italia è in rapido peggioramento.

By on 11 Novembre 2020

La situazione del Covid in Italia è «molto grave e in rapido peggioramento» e nella settimana intercorsa tra il 26 ottobre e il primo novembre si è ulteriormente avvicinata a uno scenario di tipo 4, vale a dire quello del lockdown generalizzato.

Lo rileva l’ultimo monitoraggio diffuso dalla cabina di regia del ministero della salute.

Il report settimanale dell’Iss rivela che «tutte le regioni sono a rischio di epidemia non controllata» ed è necessario che la popolazione eviti tutte le occasioni di contatto con persone al di fuori del proprio nucleo abitativo. Due numeri fotografano la situazione: l’Rt a livello nazionale è all’1,7 (cioè ogni contagiato trasmette il virus mediamente a poco meno di 2 persone) e gli infettati sono 523,74 ogni 100,000 abitanti. Quasi il doppio rispetto al monitoraggio precedente. E preoccupa in maniera drammatica il raggiungimento attuale o imminente delle soglie critiche di occupazione dei servizi ospedalieri.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com