La Russia ha registrato un secondo vaccino al coronavirus.

By on 16 Ottobre 2020

La notizia l’ha voluta dare Vladimir Putin in persona: la Russia in data 14 ottobre ha registrato un secondo vaccino al coronavirus presso il Centro scientifico nazionale di virologia e biotecnologie Vector di Novosibirsk.

Il vaccino, che è stato chiamato EpiVacCorona, secondo la vice-prima ministra russa Tatyana Golikova sarebbe “caratterizzato dalla assenza di reattogenicità e ha mostrato un alto livello di sicurezza”.

Sempre stando a quanto dichiarato durante la conferenza stampa dalla Golikova, adesso inizieranno le sperimentazioni cliniche post-registrazione che interesseranno 40.000 volontari, mentre a breve dovrebbe essere avviata la produzione delle prime 60.000 dosi.

A dimostrazione della validità del vaccino ideato dal laboratorio Vector, Vladimir Putin ha reso noto come sia Tatyana Golikova che Anna Popova, direttrice dell’Agenzia governativa russa per la tutela dei consumatori, si sarebbero già vaccinate con il EpiVacCorona.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com