La forza di Papa Francesco, ne parliamo con Letizia Piccirilli.

By on 19 Febbraio 2016

La forza di Papa Francesco. Opinioni in merito a Papa Francesco, alla famiglia, ai valori di matrice cristiana comuni a tutti i popoli senza distinzione di etnia, cultura o religione. 

Ne parliamo con Letizia Piccirilli: laurea magistrale il giurisprudenza conseguita nel 2008 presso la LUMSA, Licenza di Diritto Canonico conseguita nel 2014 presso la Pontificia Università San Tommaso d’Aquino. Attualmente iscritta alla Pontificia Università Lateranense per il Dottorato in Diritto Canonico.

Nella Foto: Letizia Piccirilli

Nella Foto: Letizia Piccirilli

Redazione IQ: In una situazione di crisi generale, quindi non solo economica ma anche di valori, che ruolo può e deve avere la Chiesa?

Letizia Piccirilli: Ferma restando la necessaria laicità dello Stato in quanto istituzione di governo, in un’epoca di crisi di valori e di principi oltre che economica, ci si aspetta che la Chiesa rivesta il ruolo di punto di riferimento dei valori universali che sono propri del cristianesimo: la tolleranza, la fratellanza, la famiglia.

Redazione IQ: Come si possono adattare questi valori ad una società in continua evoluzione?

Letizia Piccirilli: La società è in continuo divenire perché è fatta di uomini, ed è nella natura umana evolversi ma anche adattarsi ai cambiamenti e in un simile frangente in cui a cambiare ad esempio è l’immagine della famiglia, l’importante è ricordare ciò che unisce una famiglia: oltre l’affetto c’è la dedizione, il sostegno, il rispetto del pensiero altrui e la diversità di ognuno.

Redazione IQ: Quale dovrebbe essere il volto della Chiesa in un periodo di cambiamenti?

Letizia Piccirilli: La Chiesa ha affrontato molte epoche, ognuna delle quali ha rappresentato un cambiamento, e per una istituzione dogmatica qual è per definizione la Chiesa, ogni cambiamento porta con sé una sfida: stare al passo con i tempi mantenendo la tradizione. In questo periodo di tumulti a livello mondiale, ciò di cui la Chiesa ha bisogno è un Capo come Francesco. Il Santo Padre ha dato più volte dimostrazione di essere il Vicario di Cristo di cui questa società ha bisogno, poiché disorientata dai molteplici stimoli ed impulsi provenienti dalle voci delle minoranze che aspettavano di essere ascoltate. Papa Francesco in questo difficile frangente, risponde affermando la propria vicinanza ai problemi che attanagliano il quotidiano della Sua gente.

Il papa durante la visita a Cagliari

Foto: Il papa durante la visita a Cagliari

Redazione IQ: Qual è il segreto del successo di questo pontefice?

Letizia Piccirilli: Il clamore che Papa Francesco ha suscitato in una società difficile da stupire, è dovuto alla Sua semplicità: si mostra per ciò che è, un uomo in mezzo agli uomini, proprio a smentire un’immagine di ampollosità che erroneamente si attribuisce alla Chiesa. In questo modo Papa Francesco ha mostrato il volto compassionevole della Chiesa sensibile ai bisogni delle minoranze, al disagio di essere una minoranza, proponendo i valori della fratellanza e della tolleranza come soluzione ai conflitti.

Foto: Il Papa mentre abbraccia la piccola June che ha raccontato la sua testimonianza tra i bambini di strada

Foto: Il Papa mentre abbraccia la piccola June che ha raccontato la sua testimonianza tra i bambini di strada

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.