Khalifa Haftar perde terreno.

By on 19 Maggio 2020

Le forze fedeli al maresciallo Khalifa Haftar hanno subito una nuova, pesante sconfitta dell’Ovest della Libia. Le milizie del premier Fayez al-Serraj, con l’appoggio decisivo della Turchia, in particolare dei droni d’attacco, hanno conquistato la base strategica di Al-Watiya. Era lo snodo strategico e logistico che permetteva al maresciallo di operare fra il confine della Tunisia e Tripoli e di controllare un’importante fetta della Tripolitania. La perdita di Al-Watiya, sommata a quella della cittadina di Sabrata un mese fa, porta quasi a zero le possibilità per Haftar di poter lanciare un nuovo assalto alla capitale, anche perché le forze di Al-Serraj possono adesso spostare uomini e mezzi sul fronte cittadino e rafforzarlo.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com