La Juve batte un ottimo Sassuolo.

By on 29 Aprile 2014

La Juventus continua a macinare punti ed ora inizia a sentire veramente il profumo dello scudetto, che sarebbe il terzo consecutivo sotto la gestione di Antonio Conte. Vincendo a Reggio Emilia contro il Sassuolo per 3-0 i bianconeri sono saliti a 93 punti in classifica, 8 in più della Roma a tre giornate dal termine. Lunedì, in casa contro l’Atalanta, la Juventus potrebbe festeggiare lo scudetto, o addirittura gioire senza scendere in campo qualora i giallorossi non dovessero vincere a Catania domenica.

Sotto una pioggia battente è stata una Juventus che ha regalato un brivido ai propri tifosi al 9′ quando il gol di Zaza ha riportato alla mente, per condizioni climatiche e di classifica dell’avversario, una pagina triste della storia bianconera come la sconfitta di Perugia. Ma non è durato molto il sogno dei neroverdi, che poco dopo la mezz’ora incassano il gol del pareggio con un tiro di Tevez deviato in maniera determinante da Longhi. Sul finire di tempo ancora Zaza sugli scudi, con una violenta conclusione sventata da una parata strepitosa di Buffon. Nella ripresa al 58′ la Juventus mette la freccia: Pirlo inventa un lancio in verticale che pesca il perfetto inserimento di Marchisio, colpo al volo di sinistro del centrocampista e palla in rete. Sulle ali dell’entusiasmo la Juventus mette alle corde il Sassuolo, con lo scatenato Tevez che colpisce la traversa. Al 76′ arriva il tris firmato da un tocco di tacco di Llorente, e con il gol della sicurezza la testa può andare al difficile impegno col Benfica, con i bianconeri chiamati alla rimonta per conquistare l’accesso alla finale di Europa League nel proprio stadio.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.