Johnson twitta, ‘io in ospedale per esami di routine’

By on 6 Aprile 2020

“Sono andato in ospedale su consiglio del mio medico per alcuni esami di routine perché sto ancora sperimentando sintomi da coronavirus. Sono di buon umore e in contatto con il mio team, lavoriamo insieme per combattere questo virus e tenere tutti al sicuro”. Lo scrive il premier britannico Boris Johnson via Twitter dal St. Thomas Hospital, rivolgendo poi un elogio a tutto il personale sanitario britannico e rinnovando la sollecitazione a tutti i connazionali “restare a casa” in questa fase.

“Ci tengo a ringraziare tutto il brillante staff dell’Nhs”, il servizio sanitario nazionale britannico, “per come si sta prendendo cura di me e di altri in questo tempo difficile”, prosegue Boris Johnson nella sua breve sequenza di tweet. “Voi – aggiunge rivolgendosi a medici e infermieri – siete il meglio della Gran Bretagna”. Quindi, indirizzandosi all’intera popolazione del Regno, ribadisce le indicazioni date dal suo governo fin dall’introduzione del lockdown generale il 23 marzo: “State al sicuro e, per favore, ricordate: restate a casa per proteggere l’Nhs e salvare vite” umane. Infine un ultimo messaggio collettivo: “Grazie a voi che fate la vostra parte nella lotta contro il coronavirus”.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com