Iran, proteste contro gli Stati Uniti.

By on 5 novembre 2018

Manifestazioni simili si tengono a Teheran ogni 4 novembre, per celebrare l’anniversario dall’inizio della cosiddetta “crisi degli ostaggi“, il 4 novembre 1979, quando un gruppo di studenti iraniani assaltò l’ambasciata americana a Teheran e tenne in ostaggio 53 suoi dipendenti per 444 giorni. Allora in Iran c’era appena stata la rivoluzione khomeinista, guidata dal Grande ayatollah Ruhollah Khomeini, cioè il religioso che fondò la Repubblica islamica come la conosciamo ancora oggi. Quest’anno però le manifestazioni filo-governative non si stanno rivolgendo solo a ricordare un evento lontano: si sta protestando anche contro la decisione dell’amministrazione Trump di reintrodurre tutte le sanzioni che gli Stati Uniti avevano tolto all’Iran dopo la firma dello storico accordo sul nucleare iraniano, nel 2015.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.