Inter, Moratti dice addio

By on 23 Ottobre 2014

La nota diffusa da Internazionale Holding coglie tutti di sorpresa anche se i segnali di una rottura con Thohir potevano essere captati. «Internazionale Holding srl – si legge – comunica che in data odierna il Dott. Angelomario Moratti, il Dott. Rinaldo Ghelfi e il Dott. Alberto Manzonetto hanno rassegnato, ciascuno a titolo individuale, le proprie dimissioni dalla carica di Consigliere di Amministrazione della Società F.C. Internazionale Milano S.p.A.. Internazionale Holding S.r.l. comunica, inoltre, che il Dott. Massimo Moratti in data odierna ha rinunciato alla carica di Presidente Onorario di F.C. Internazionale Milano S.p.A. gentilmente offertagli da Mr. Erick Thohir nel novembre dello scorso anno».

Voci mormorano che la ragione del gesto di Moratti sia dovuto a quanto successo lunedì scorso all’assemblea dei soci.

Il Ceo Michael Bolingbroke, al fianco del presidente Thohir e di fronte ai giornalisti, addossava le responsabilità del passivo (circa 100 milioni di euro) ai guasti della passata gestione, la stessa che ha fatto dell’Inter una società appetibile sul mercato grazie ai tanti titoli in bacheca. Lo stesso Bolingbroke ammoniva: guai a ripetere gli errori del passato. Parole pesanti in un contesto sbagliato, parole che hanno avuto un impatto su Moratti che ha così maturato la decisione di uscire definitivamente di scena.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.