Inquinamento atmosferico in citta’ – Unica via: il Teleriscaldamento.

By on 14 Gennaio 2020

Intervista flash al Pres. di Assoedilizia, Achille Colombo Clerici, sul problema dell’inquinamento atmosferico in citta’, in relazione agli impianti di riscaldamento domestico o industriale.

Dichiarazione del presidente:

«La stortura del nostro sistema energetico, sta nel fatto che, utilizzando prevalentemente e direttamente combustibili fossili, inquiniamo dove l’energia si consuma e non dove si produce.

Nelle nostre citta’ sono milioni i punti di inquinamento tra fornelli delle cucine domestiche, caldaie, caldaiette e stufe per il riscaldamento.

Ai fini della lotta all’inquinamento atmosferico occorre puntare sull’uso dell’energia elettrica, la piu’ pulita poiche’, se inquina, cio’ avviene solo nel luogo in cui e’ prodotta: solitamente nelle campagne, dove lo smaltimento dell’inquinamento e’ piu’ agevole.

Nelle citta’ la via maestra rimane il teleriscaldamento ( funzionante anche mediante pompe di calore) che permette la concentrazione delle fonti di calore e conseguentemente la loro miglior gestione ed il controllo del sistema.»


IN FOTO ACHILLE COLOMBO CLERICI, PRESIDENTE ASSOEDILIZIA

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com