SS Lazio. Inno ‘Non Mollare Mai’, ora fioccano le denunce.

By on 30 Marzo 2014

Nonostante la settimana scorsa, Scarcelli, autore dell’inno Laziale “Non Mollare Mai” avesse annunciato nella trasmissione ‘La Lazio Siamo Noi”,sulle frequenze di Radio Manà Sport che avrebbe ritirato il suo inno ” Non Mollare Mai” per contrasti con l’attuale dirigenza, oggi il Presidente della SS Lazio Claudio Lotito lo ha fatto rimettere allo stadio Olimpico nella partita Lazio-Parma.

Immediata la risposta dello stesso Scarcelli che su Facebook ha scritto:

“CERTO, FAI SUONARE OGGI NON MOLLARE MAI, NE RIPARLIAMO NELLE SEDI OPPORTUNE!

CAPITE L’AFFRONTO? CI PRENDE PER IL CULO!!! INSISTI, TANTO VINCIAMO NOI!!! SAI SOLO ISTIGARE E MINACCIARE, MA STAVOLTA NON PASSI…”

ed ancora: “OK, A QUESTO PUNTO FARÓ GIUNGERE ALLA SS LAZIO, DAL MIO EDITORE, LA DIFFIDA ALLA DIFFUSIONE ALLO STADIO, DEL MIO INNO. NON É BASTATO IL MIO COMUNICATO, CON LUI OCCORRONO LE VIE LEGALI, PERCHÉ POI TI PRENDE PER IL CULO, COME OGGI.

CI AVREI SCOMMESSO CHE OGGI LO MANDAVA!

GUERRA? E GUERRA SIA!”

 inno

Insomma, lo scontro tra Lotito e Tifoseria non solo sembra non cessare, ma con il tempo sta diventando sempre più acceso!

 

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.