Incontro tra i nostri 007 e Barr

By on 7 Ottobre 2019

“Penso che se si vuole fare chiarezza, come Conte ha detto, è giusto che il presidente del Consiglio vada al Copasir e spieghi tutto. La domanda è: perché il ministro della Giustizia americano è venuto segretamente a incontrare il capo del Dis. Questa è la domanda”. Così il leader di Italia viva, Matteo Renzi, a Mezz’ora in più, su Rai3, a proposito del doppio incontro tra il ministro della Giustizia statunitense Barr e i vertici dei servizi segreti italiani. “Credo che il presidente del Consiglio farebbe bene a cedere la delega sui servizi: non c’e l’obbligo di farlo ma io suggerisco, nell’interesse del presidente del Consiglio, di metterci un professionista”. “C’è chi sostiene che in questa vicenda nel 2016” sui rapporti di Trump con la Russia “ci sia un ruolo di Obama: mi accusano di essermi messo d’accordo con lui ma è evidente che questa ipotesi non è una spy story ma una farsa. Non a caso ho querelato il signor Papadopoulos (l’ex consulente del presidente Donald Trump, coinvolto nell’inchiesta del procuratore Robert Mueller) che dice queste cose” continua Renzi.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.