Inaugurato Immobile di Corigliano confiscato alla ‘ndrangheta

By on 3 Marzo 2013

IQ. 03/03/2013 – I ministri dell’Interno Annamaria Cancellieri e dell’Istruzione, Università e Ricerca (Miur) Francesco Profumo internohanno inaugurato Venerdi, 1 Marzo, a Corigliano Calabro (Cosenza), località Gennarito, l’immobile confiscato alla ‘ndrangheta che ospiterà a partire dall’inizio del prossimo anno scolastico un centro per attività formative, di laboratorio e didattiche nell’ambito del progetto ‘Più scuola meno mafia’.

L’attività del centro si concentrerà soprattutto sull’educazione alla legalità e sul contrasto alla criminalità organizzata. Un «momento  importante», quello della consegna dell’immobile alle istituzioni comunali e scolastiche locali, secondo Cancellieri, «perché quello che è stato tolto alla collettività va restituito alla collettività per i suoi bisogni primari e significativi». Importante è confiscare, infatti, ha proseguito il ministro, ma «è soprattutto importante restituire».

Se con la «restituzione» alla scuola dei beni appartenuti illegalmente alla criminalità organizzata si riuscirà a migliore la scuola, ha aggiunto il ministro Profumo, «potremo fare un vero progetto-paese».

Il progetto ‘Più scuola meno mafia’ è un’iniziativa del Miur promossa a livello locale dal comune di Corigliano, e coinvolge le istituzioni scolastiche e le associazioni socio-culturali del territorio.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.