In 72 ore la Campania da zona gialla a zona rossa.

By on 16 Novembre 2020

Nella Campania dello sceriffo De Luca si è passati in poco piu di 72 ore da zona gialla a zona rossa. Palese la gestione del Presidente della Campania, che ora si scaglia contro tutti e tutto.

“Eravamo in zona gialla, poi in 72 ore siamo diventati rossa. Sarebbe bene che il ministero della Salute dicesse cosa è cambiato. O non hanno letto i dati o il governo non ha retto a un’onda di sciacallaggio mediatico e politico”. Così il governatore Vincenzo De Luca che ha attaccato Di Maio, che “ha detto cose ignobili”, e De Magistris su Napoli, “fuori controllo”. Il primo cittadino ha quindi replicato: “I dati di De Luca non corrispondono al vero”.

Parole durissime il governatore le ha riservate anche al sindaco di Napoli, Luigi De Magistris. “Le immagini che abbiamo visto di Napoli sono di una città fuori controllo. La Regione Campania ha lavorato mentre ci sono sono nullità che pensano di farsi pubblicità attaccandomi”. A stretto giro è arrivata la replica di De Magistris. Il primo cittadino ha accusato: “I numeri di posti letto non corrispondono a quelli che anche oggi sono stati forniti come dati ufficiali. Il ministro ha fatto gli accertamenti e rapidamente si è passati dal giallo al rosso. Quindi che c’era qualcosa che non andava e che non va a me sembra assolutamente evidente. Forse, ora, riusciamo a salvare vite”.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com