Ilva di Taranto, le trattative sono in salita.

By on 13 Novembre 2019

ArcelorMittal deposita in tribunale l’atto di recesso dal contratto di affitto dell’Ilva di Taranto. È la mossa formale, preannunciata dieci giorni fa, con cui l’azienda Franco-indiana prepara l’addio alle acciaierie pugliesi. «La produzione si sta già fermando, con effetti irreversibili», lanciano l’allarme i sindacati. Il governo risponde con un ricorso d’urgenza dei commissari dell’ex Ilva contro il recesso.

A complicare le cose ci si mettono i parlamentari pugliesi del M5s, che fanno muro contro l’ipotesi di un nuovo «scudo» penale.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com