Il decreto “sblocca cantieri mercoledì va in Cdm

By on 19 Marzo 2019

Il decreto “sblocca cantieri mercoledì va in Cdm”, ha confermato il premier Giuseppe Conte a Cuneo dove con il ministro Danilo Toninelli si è recato per il completamento dell’autostrada Asti-Cuneo. “C’è ancora un tavolo tecnico a Roma, questa sera, stiamo rivedendo le ultime norme”.

“Non solo sblocchiamo i cantieri, ma lo facciamo con un approccio ben diverso rispetto al passato. Nessun regalo ai concessionari, nessuna proroga ad libitum. Quel che è giusto pagare, si paga per il resto non si regala niente”, ha detto il presidente del Consiglio. “La soluzione compromissoria, se mi concedete anche un po’ ricattatoria, ‘tu mi realizzi un pezzo di infrastruttura e io ti concedo una proroga ben consistente della concessione, con questo governo non funziona”, ha affermato il premier nel corso dell’incontro con i sindaci astigiani e cuneesi, in prefettura a Cuneo. “Sembrava indolore ma sono stati lasciate sul tavolo dei concessionari, in generale, tanti soldi dei cittadini”, aggiunge Conte.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.