I rossoneri battono 3-1 la formazione greca

By on 5 ottobre 2018

Serviva una vittoria per mettere una serie ipoteca sulla qualificazione ai Sedicesimi di Europa League, e vittoria è stata. Soffrendo, ma dimostrando gioco e mentalità, il Milan batte 3-1 l’Olympiacos. Una gara complicata, con la formazione greca – passata in vantaggio nella prima frazione – abile nel chiudere gli spazi e rallentare i ritmi. Il Diavolo, come un diesel, è venuto fuori alla distanza, aumentando le giocate di qualità e l’intensità della manovra. Nella ripresa, in 9′, i rossoneri hanno ribaltato e chiuso la sfida, con i gol di Cutrone (doppietta) e Higuain. Patrick è entrato al 55′ ed ha subito aumentato il peso offensivo della squadra. I due centri, poi, rappresentano il suo marchio di fabbrica: opportunismo e senso del gol da vero centravanti. Così come il Pipita, che anche questa sera ha messo tutte le sue qualità al servizio dei compagni, specie nel secondo tempo quando ha corso e lottato per cercare di ribaltare la partita. Il gol è solo la logica conclusione di un giocatore che riesce sempre a incidere nei momenti di massima pressione. Con questo successo il Milan si porta a quota 6 punti, con il Real Betis (che ha battuto il Dudelange) primo inseguitore a 4 punti.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.