I Noah Sul Palco di Castelluccio Inferiore

By on 10 agosto 2018

I Noah Sul Palco di Castelluccio Inferiore

Tornano sul Palco i Noah,un gruppo rock guidato da Tullio Cesario ( anima e voce della band), che racconta attraverso  la sua musica la storia della sua vita, d’oltreoceano e soprattutto  scrive il confine tra vita ed esistenza, in fondo non  si è mai soli, al che è opportuno raccontarsi in relazione agli interessi  e alla sensibilità  del pubblico, evitando di far vedere ciò che non si è.

L’idea che la nostra vita corrisponda a un progetto, ad un disegno e ad un programma ben definito è qualcosa di vicino alla musica dei Noah, poiché è una musica incentrata sulla centralità dell’uomo, un uomo che affianca al dolore la gioia di vivere,al silenzio il ritmo della sua musica.

Da “Seducente” al “Complesso di Elettra”, altro suo singolo, prende sempre più corpo la carriera musicale di Tullio Cesario accanto alla sua band:il loro raccontarsi ci consente di vedere quel che non vediamo e che non vedevamo, e può farci  riconoscere anche dei “coni d’ombra” a noi sconosciuti. In questo senso ci si reinventa, grazie al nostro essere creativi, resilienti e pronti alla rinascita;la questione rimane quella di proiettare se stessi verso altri orizzonti, con la volontà di sedurre chi sta lontano da noi anni luce, conquistando l’attenzione di chi cerca di evadere dagli infingimenti quotidiani.

Progetto Noah nasce da un’idea del cantautore cosentino Tullio, sotto l’etichetta discografica “Alkatraz Management”, che ha deciso di pubblicare il loro album,svolgendo il lavoro di promozione e di booking che solo un’etichetta musicale può fare, munita anche di ufficio stampa, addetto a pubblicare gli inediti, gli eventi e i tour degli artisti di riferimento, elaborando sempre di più i contenuti della band ed entrando in stretto contatto con la loro esperienza.

Alkatraz si è posta come obiettivo quello di promuovere il disco, di accompagnare i Noah durante la loro presentazone al pubblico presso il Teatro dell’Acquario di Cosenza, ed ancora oggi segue il gruppo …..si spera sempre in altri successi e nuovi progetti.

Ritornano sul Palco Art Contest a Castelluccio Inferiore in provincia di Potenza, dopo la partecipazione alla prima edizione nel 2016, ritenuta all’altezza per cantare  il loro singolo “Complesso di Elettra”, scritto in un linguaggio accessibile a chi avverte l’emotività sin dalle prime ore.

“Sono contento di tornare ospite in questo contest dopo esserci stato nella prima edizione-dice Tullio- ed inoltre sono ragazzi innamorati della musica come me e si meritano altrettanti sacrifici di quelli che fanno da tre anni”, un  beneplacito che arriva dal cantante per acclarare l’importanza del contest/vetrina di giovani artisti emergenti, autori e cantautori, figli della musica e della canzone:riconoscersi nella musica è una grande storia d’amore, parte integrante di un vissuto intimistico che Tullio ripercorre ogni giorno, alla ricerca continua di aggiustamenti, di parole, di motivi, di suoni melodici, e anche di collaborazioni come il caso della casa discografica.

Una prima edizione che si conferma tra le più conclamate dell’estate per effetto  dell’energia dei suoi cantanti, dal rock al rock cantato in italiano, una serie di interpretazioni, di testi e di canzoni che trasformano l’altro in un anello di congiunzione tra la musica e la parola.

 

di  Matteo Spagnuolo

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *