Giuliano: Sfrontato Medici su requisizione case sfitte

By on 7 Maggio 2013

GiulianoIQ. 07/05/2013 – “È vergognoso che Sandro Medici abbia ancora la sfrontatezza di indicare soluzioni sull’emergenza abitativa dopo che per anni ha assegnato locali di proprietà comunale a centri sociali e a strutture a lui politicamente vicine.

Oggi arriva addirittura a sostenere la ‘requisizione’ di case sfitte e invendute anche di proprietà privata: una proposta che non risolve i problemi ma che al contrario contribuisce a peggiorarli. Il leader della lotta all’emergenza abitativa pensi piuttosto a curare il suo lussuoso appartamento di Prati, nel quale si è rifugiato alla faccia di quella povera gente che ipocritamente sostiene di aiutare, e la smetta di parlare di questo problema in maniera ideologica. La proposta del centrodestra è quella di sottoscrivere convenzioni con privati ed erogare ‘buoni casa’ per il pagamento degli affitti. In questo modo, una parte dell’affitto sarà garantito dall’Amministrazione pubblica e una parte dai cittadini. Un modo concreto e fattibile per affrontare l’emergenza casa, senza demagogia e nel pieno rispetto della legge. Ci piacere sapere la posizione che intende portare avanti Susanna Fantino, candidato del centrosinistra al Municipio VII e che fa parte dello stesso partito di Medici”.

È quanto dichiara Fulvio Giuliano, candidato del centrodestra alla presidenza del Municipio VII.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.