Gioco d’azzardo, “terza impresa” italiana per fatturato.

By on 6 Settembre 2013

azzardoIQ. 06/09/2013 – Secondo un dossier dell’associazione ‘Libera’ il gioco puo’ essere considerato la terza impresa italiana per fatturato, con una raccolta di circa 103 miliardi di euro, 88 legali e 15 derivanti dal mercato clandestino.

Le entrate totali relative ai giochi nel primo semestre 2013 si sono attestate a 6.516 milioni di euro, registrando un calo dell’1,9% (126 milioni di euro in meno) rispetto allo stesso periodo del 2012.

Nel paese sarebbero 800mila le persone dipendenti dal gioco d’azzardo e si spendono circa 1.450 euro pro capite (neonati compresi) per tentare la fortuna tra videopoker, slot machine, Gratta e vinci sale Bingo.

Secondo l’anagrafe di inizio ottobre 2012 sono 6.181 i punti gioco e le agenzie autorizzate sul territorio.

(Fonte Agi)

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.