Francia in ginocchio. Macron annuncia un lockdown.

By on 29 Ottobre 2020

Il presidente francese Emmanuel Macron, rivolgendosi alla nazione, annuncia un lockdown “light”. Il Paese, dice, “è sottoposto a un’ondata più letale della prima e la mia responsabilità è proteggere i francesi e la nostra economia”. “Le restrizioni adottate finora – spiega – sono state utili ma non sufficienti e ora non bastano più. Urge un colpo di freno: le scuole resteranno aperte mentre chiuderanno diverse attività”, come bar e ristoranti.

Macron ha evocato lo scenario di “almeno 400mila morti in più entro qualche mese se non facciamo nulla contro il coronavirus”. “Alcune regole cambieranno. I nostri figli non possono essere privati del contatto con il sistema scolastico. Asili nido, scuole, licei rimarranno aperti con protocolli sanitari rafforzati”, ha annunciato Macron. Le università chiuderanno e le lezioni saranno online. Per quanto riguarda le aziende, “lo smart working sarà generalizzato dove possibile. L’attività proseguirà più attivamente in alcuni settori. Il governo sosterrà le piccole imprese che inizieranno una transizione digitale”.

“I negozi definiti a primavera come non essenziali, in particolare bar e ristoranti, resteranno chiusi”, ma “l’economia non deve né fermarsi, né crollare”. “L’attività continuerà con maggiore intensità, il che significa che gli sportelli dei servizi pubblici resteranno aperti, come anche le fabbriche e le aziende agricole. Uffici e lavori pubblici continueranno a funzionare”.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com