Francia. Bocciato il Contributo di Solidarietà dalla Corte Costituzionale

By on 30 Dicembre 2012

hollandeIQ. 30/12/2012 – Ricordate il “contributo eccezionale di solidarietà” applicato dalla Francia?

Praticamente ogni reddito personale dichiarato che ecceda il milione di euro all’anno deve essere tassato al 75% ( senza dimenticare che, al tempo stesso, il Governo del socialista Jean-Marc Ayrault ha anche aumentato l’aliquota prevista oltre i 150mila euro e fino al milione al 42%)

Questo “contributo” si applicava a 1.500 contribuenti (con un esborso medio pari a 140mila euro).

Ebbene, proprio quella misura è stata bocciata dalla Corte Costituzionale francese: un problema in più per il Presidente socialista Hollande, già alle prese con una crisi economica sempre più profonda e con i sondaggi ai minimi.

Ci viene da pensare cosa farà ora Gérard Depardieu che ha cambiato cittadinanza per non pagarlo!

 

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.