Fec, riapre la chiesa di Santa Maria Immacolata della Concezione

By on 11 Marzo 2014

Lunedì 10 marzo è stata riaperta al culto, dopo due anni di restauri, la chiesa di proprietà del Fondo Edifici di Culto in via Veneto a Roma

La chiesa di Santa Maria della Concezione (o dei Cappuccini) fu fatta costruire da Papa Urbano VIII in onore di suo fratello Antonio Barberini, protettore dell’Ordine dei Cappuccini e venne consacrata nel 1633. All’interno sono conservate importanti opere d’arte, tra cui San Michele che abbatte il demonio, famosissimo quadro di Guido Reni .

Il restauro della cosiddetta ‘Chiesa dei Romani’ si è reso possibile grazie ai fondi stanziati dal progetto ‘Roma Capitale’, per un importo di oltre 2 milioni di euro ed è stato realizzato dalla direzione regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici del Lazio e dalla Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico ed Etnoantropologico e per il Polo Museale della Città di Roma.

Gli interventi hanno dato luminosità alle pitture murali interne ed hanno fatto tornare all’antico splendore il Crocifisso ligneo che la tradizione dei frati attribuisce al disegno di Michelangelo ed il san Francesco d’Assisi sorretto dall’Angelo dopo le stimmate, opera del Domenichino. E’ stato restaurato anche l’altare maggiore, ricavato dai marmi cinquecenteschi che venivano dismessi dalla fabbrica di San Pietro.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.