Europa League. Passano Fiorentina, Juve e Napoli. Fuori la Lazio.

By on 28 Febbraio 2014

di Pietro Bardoscia

Alla Juve basta mezz’ora di gioco per sbrigare la pratica e staccare il biglietto per gli ottavi di Europa League. Il 2-0 dell’andata era un’ottima base di partenza, non una garanzia assoluta, ma l’autorevolezza con cui i bianconeri affrontano il Trabzonspor, rende presto la gara di ritorno una formalità. Non era poi così scontato, viste le fatiche del Derby di domenica scorsa, i pochi giorni di allenamento a disposizione, il lungo viaggio affrontato, la bolgia sugli spalti e il pessimo clima trovato, evidentemente una costante che accompagna le trasferte della Juve in terra turca.

Il primo gol arriva con Vidal che spara sotto la traversa dopo una prima respinta del portiere turco sul tiro di un ispirato Giovinco.

Poco dopo la mezz’ora il secondo gol; Marchisio pennellata per Giovinco che dal fondo lascia partire un traversone telecomandato per la testa di Osvaldo, liberissimo davanti alla porta sguarnita.

juventus 1

I Viola pareggiano in casa contro l’Esbjerg per 1-1 ed, in virtù del 3-1 ottenuto in Danimarca, volano agli Ottavi di finale di Europa League, dove affronteranno la Juventus. Per la Fiorentina tre appuntamenti con la Juve in undici giorni, un’overdose di rancori dal 9 al 20 marzo fra Europa League e campionato: il match con Ejsberg serve alla Fiorentina solo per inaugurare ufficialmente la maratona bianconera. Difficile accreditare all’Esbjerg (ieri in campo con parecchie riserve) mezza possibilità su cento di poter recuperare il 3-1 viola dell’andata.

fiorentina3

Il Napoli incontrerà il Porto agli ottavi di Europa League il 13 ed il 20 marzo.  Con il successo di ieri sera con lo Swansea ai sedicesimi di finale di Europa League, il Napoli abbatte un altro primato.  E’ la prima volta, infatti, che il Napoli nella sua storia va avanti in Europa dopo aver superato la fase a gironi.  Nel 2010/11 gli azzurri uscirono ai sedicesimi di Europa League con il Villarreal. L’anno successivo in Champions il Napoli perse agli ottavi contro il Chelsea. La scorsa stagione, infine, sconfitta con il Victoria Plzen ai sedicesimi di Europa League.  Con questa vittora sullo Swansea, il Napoli si qualifica agli ottavi di Europa League dove affronterà il Porto il 13 ed il 20 marzo (andata in trasferta, ritorno al San Paolo).

napoli 2

 

La Lazio ieri in Bulgaria cercava di ribaltare lo 0-1 dell’andata e mantenere cosi vivo l’unico obiettivo rimasto in stagione. Ma il  pareggio 3-3 sul campo del Ludogorets ha causato l’eliminazione dall’ Europa League. I biancocelesti chiudono il primo tempo sull’1-0 grazie al gol dopo appena 20” di Keita. La ripresa si apre con il raddoppio in contropiede di Perea (9′ st). I bulgari non si perdono d’animo e in cinque minuti trovano il pareggio con Bezjak e Zlatinski. Klose firma la rete dell’illusione al 38′. A tre minuti dalla fine Juninho realizza la beffa.

klose

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.