ER GENETLIACO di Nonna Ciona

By on 16 Marzo 2015

Buon tutto cari deliziosi lettori, questa mattina ho trovato un messaggio sul mio telefonino di quelli che recitano così “Oggi è il compleanno di Pietro Bardoscia. Rispondi con una frase da pubblicare sul suo diario o rispondi 1 per scrivere Buon compleanno”………..era la notifica del social network che mi avvisava che oggi il direttore di www.informazionequotidiana.it  compie gli anni, ma secondo voi potevo limitarmi a digitare un semplice “1” per un ragazzo che ha iniziato a vivere l’avventura più bella della sua vita?

Solo l’altro giorno ho ricevuto la notizia della sua prossima paternità e allora gli ho inviato un simpatico messaggio ma voglio continuare sulla nostra rubrica perchè a mio avviso è una persona veramente fantastica ed ho pensato per il suo genetliaco di dedicargli un sonetto che ho scritto tempo fa.
Per ognuno di noi il proprio compleanno è una data importante, ma tante persone evitano di festeggiarlo o aspettano che qualcuno organizzi loro una piccola festicciola, ricordo il giorno che ho compiuto cinquantacinque anni e decisi di passare il pomeriggio a Roma in compagnia della mia centenaria nonnina, al ritorno a casa la sera, ho trovato i miei figli e le mie nipotine che mi aspettavano con la tavola apparecchiata.
Dentro casa svolazzavano palloncini colorati dappertutto e su un festone c’erano gli auguri a caratteri cubitali…..ma soprattutto c’erano loro, i miei tesori che avevano organizzato ogni cosa per me…..ecco Pietro, l’augurio più bello che ti faccio è quello che tra qualche anno, il giorno del tuo compleanno tu trovi ad attenderti dietro la porta di casa tua moglie e….i tuoi figli che in coro ti dicono ” TANTI AUGURI PAPA’  “
ER GENETLIACO

Pensà che questo giorno è molto atteso

da tutte le persone che conosco,

ma io a festeggià nun je dò peso,

anzi, vorei trovamme ‘n mezzo a ‘n bosco.

Tra arberi de sughero e de pesco

cò l’angelo custode pe’ me sceso,

sentimme addosso ‘n venticello fresco

e strigne chi dar monno m’ha difeso.

Amore, amicizia e fratellanza

so regaletti che nun stanno male,

perché su questa Tera c’è arroganza!

Trovamme bonaccioni su per viale

e ‘nsieme a lui creà bon’allenanza

….a festeggià così sembra augurale…..

Con questo vi lascio al vostro lavoro miei deliziosi lettori e vi aspetto numerosi su questa semplice rubrica, un abbraccio virtuale

nonna ciona

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.