Ennesimo attentato suicida a Baghdad

By on 23 Gennaio 2021

Lo Stato Islamico (ISIS) ha detto di essere responsabile del doppio attentato suicida di giovedì a Baghdad, in Iraq, che ha ucciso almeno 32 persone, ferendone più di cento. L’attentato era avvenuto in piazza Tayaran, nei pressi di un mercato di vestiti usati molto frequentato, nel centro della città. Dopo diverse ore è stato rivendicato dall’ISIS sui suoi account Telegram. BBC scrive che si tratta del più grande attacco terroristico a Baghdad dal 2017, cioè da quando l’ISIS era stato militarmente sconfitto sul territorio iracheno e siriano.

L’ultimo attentato suicida a Baghdad era avvenuto a gennaio del 2018 nella stessa piazza del centro della capitale irachena (piazza Tayaran).

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com