Dopo appello IQ, la Farnesina risponde con un comunicato.

By on 2 Dicembre 2013

Sarà forse un caso, ma dopo l’appello lanciato dal nostro Giornale Informazione Quotidiana nel quale chiedevamo al Ministero degli Esteri un resoconto dettagliato sulla questione dei Tifosi Laziali, è stato rilasciato un comunicato sul sito della Farnesina sulla questione.

Siamo soddisfatti ed orgogliosi di contribuire nel nostro piccolo alla tutela dei nostri connazionali.

Riportiamo integralmente il comunicato datato 1 Dicembre 2013:

Incidenti Varsavia: Bonino, straordinario sforzo Ambasciata per giungere al più rapido rilascio dei connazionali

“Certamente vanno fatti gli opportuni approfondimenti sulle modalità che hanno portato al fermo dei tifosi della Lazio e alla decisione delle autorità giudiziarie polacche di trattenere e rinviare a giudizio 22 persone. Voglio peraltro chiarire che più di un centinaio di fermati sono stati accompagnati in diversi commissariati di Varsavia ed è stato straordinario lo sforzo che la nostra Ambasciata ha fatto per giungere al più rapido rilascio dei connazionali. Nel corso delle ultime 48 ore il nostro Ambasciatore ha mantenuto un contatto pressoché continuo con la Questura centrale di Varsavia ottenendo la celebrazione di tutti i procedimenti con rito abbreviato che si sono svolti in 8 tribunali nella giornata festiva di sabato” ha voluto precisare oggi la Ministro Bonino in relazione agli scontri tra tifosi laziali e la polizia polacca avvenuti alla vigilia della partita Lazio-Legia Varsavia.

 

“L’Ambasciata è entrata in contatto con tutte le famiglie delle persone rinviate a giudizio sollecitandole a designare un avvocato difensore e fornendo indicazioni su come presentare ricorso e quali ulteriori iniziative giudiziali potrebbero essere poste in atto nei prossimi giorni. Nel frattempo si è già potuto ottenere il permesso per alcune visite in carcere da parte dei parenti di alcuni dei detenuti”- ha concluso la Ministro Bonino.

 

 

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com