Di Maio: “Noi stiamo cercando di invertire la rotta il prima possibile”

By on 13 Novembre 2018

Noi stiamo cercando di invertire la rotta il prima possibile. Condivido pienamente quello che ha detto il ministro Tria: l’unico modo per rispettare i parametri europei è fare una manovra suicida che poi porta alla recessione”. Lo dice il vicepremier Luigi Di Maio a Montecitorio.

De Guindos, contagio Italia per ora limitato ma rischio  – Un effetto contagio dall’Italia “è stato finora limitato”, ma “rimane una possibilità”. Lo ha detto il vice presidente della Bce, Luis De Guindos. Sul fronte delle finanze pubbliche “l’Italia è il caso più importante al momento, visto il livello del debito e delle tensioni politiche sui piani di bilancio del governo. Le forti reazioni del mercato agli eventi politici hanno scatenato nuove preoccupazioni sul nesso tra banche e debito sovrano in alcune parti d’Europa”. E “questo è alla base della richiesta di disciplina fiscale e del rispetto delle regole”.

Upb stima deficit 2019 al 2,6%  – “Nelle valutazioni più recenti dell’Upb, che incorporano la manovra al suo valore facciale” il deficit “si posizionerebbe nel 2019 al 2,6% del Pil”. Lo ha detto il presidente dell’Ufficio Parlamentare di Bilancio Giuseppe Pisauro in audizione sulla manovra, aggiungendo che “le divergenze rispetto alla stima della Nadef e a quella recentemente diffusa dalla Commissione europea sono imputabili alla diversa previsione sulla crescita economica e all’impatto dell’aumento dello spread sulla spesa per interessi”.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.