Deragliato treno a Pioltello: tre morti e decine di feriti 

By on 26 Gennaio 2018

Disastro a Pioltello Limito, teatro di un incidente ferroviario avvenuto poco dopo la stazione, nel tratto di ferrovia che porta a Segrate. Un minuto dopo le 7 di giovedì mattina, un treno Trenord è uscito dai binari e tre carrozze, dopo il deragliamento, si sono ribaltate. Il treno coinvolto è il regionale 10452, in servizio tra Cremona e Milano Porta Garibaldi, composto da sei vagoni.

Carrozze accartocciati e appoggiate sui binari o contro un palo. Pezzi di lamiera ovunque. E decine e decine di passeggeri seduti a terra, appoggiati alla massicciata, con lo sguardo terrorizzato e perso nel vuoto.

ll bilancio del drammatico incidente è pesantissimo. Tra le lamiere del convoglio sono morte tre persone: Pierangela Tadini – cinquantuno anni, originaria di Caravaggio ma residente a Vanzago -, Giuseppina Pirri – trentanove anni, di Cernusco sul Naviglio – e Ida Maddalena Milanesi, chirurgo del Besta. 

Altre sei vittime sono state soccorse in codice rosso, una delle quali è stata trasferita all’ospedale San Gerardo di Monza, tre al San Raffaele e una all’Humanitas di Rozzano. Venti i feriti in codice giallo e trenta le persone soccorse in codice verde per lievi ferite. Per altre ottanta persone a bordo del convoglio, rimaste coinvolte nell’incidente, non è stato necessario ricorrere al trasporto in ospedale.

Altri pendolari, almeno cinque, sono rimasti invece incastrati in una delle carrozze e sono stati liberati, dopo un lungo lavoro, dai pompieri.

 

 

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.