Degustando di piazza in piazza: la Maccaroni Chef Academy gira per le piazze

By on 5 Gennaio 2018

Ritorna nel centro storico della città di Cosenza, in occasione di “ Buone feste cosentine”il festival delle arti di strada ( Di piazza in piazza-Festival delle arti di strada) nelle giornate di sabato 6 e domenica 7 Gennaio 2018, che vede protagonista la città bruzia.

Al Festival delle arti di strada si inserisce la Maccaroni Chef Academy, prima accademia di cucina tradizionale del  sud Italia, il cui fondatore è il manager Corrado Rossi, un imprenditore locale che ha fatto della sua impresa un “prodotto a chilometro zero” (un ritorno al passato è sempre una riscoperta, in particolare l’incontro diretto tra produttori e consumatori ottiene risultati evidenti, ottimali e di qualità, effetto della filiera corta della produzione).

La formula “Degustando di piazza in piazza”si può scoprire e riscoprire nell’area di Piazza Toscano nel centro storico di Cosenza ( Le Grotte di Piazza Toscano), che nelle giornate del 6  e del 7 Gennaio darà anima e corpo all’AgriRestaurant, una vera e propria via del gusto ( ricette antiche, tradizionali, la presenza di strumentazione degli anni passati come il torchietto, botti impagliate, pentole, lampade di ottone, i famosi “panari”, utili per la conservazione dei cibi, i ferretti per la preparazione dei fusilli fatti in casa, mattarelli e taglieri casalinghi, un’attrezzatura adatta alla realizzazione della pasta in tutti i suoi formati.

I piatti del “Degustando di piazza in piazza” consistono in 4 scelte di menu, abbinando i prodotti delle aziende partner ( Calabria Food, Pasta Forte, Panificio Cuti) al tocco di olio extravergine d’oliva,un’etichetta trasparente e di buona qualità, che possiede caratteristiche organolettiche e proprietà nutritive di vasta gamma, senza dimenticare il sapore e il gusto: l’olio extravergine rientra nello stile di vita sano, del gusto benefico, in grado di mantenere una buona stabilità ossidativa, utile per la conservazione, e presente sulle tavole a mò di condimento dei cibi, sulla fetta di pane, anche a crudo ovviamente.

Cibo, qualità e riscoperta dei sapori tracciano le linee di  un weekend all’insegna della valorizzazione dei prodotti enogastronomici locali e non solo, promossi dalla  “Maccaroni Chef Academy”, promotrice del progetto di ricerca sugli oli extravergine, in collaborazione con Massimiliano Pellegrino-Capo Panel del Cra-Oil ( Centro di ricerca per l’ovicoltura e l’industria olearia dell’Università della Calabria), come già menzionato nella presentazione del progetto in merito all’analisi organolettica ed olfattiva degli oli extravergine di oliva, che ha già fatto la strada in materia.

Rossi intervene di botto, dicendo: “Un primo traguardo che porterà ala realizzazione di un grande progetto per la nostra terra”, un voler portare a compimento una progettualità in corso, ricolma di pareri, presenze di esperti, collaborazioni di enti ed associazioni, volte al raggiungimento di un obiettivo comune, meglio rappresentato dai laboratori accademici del gusto.

 

a cura di Matteo Spagnuolo

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.