Crescita del comparto residenziale

By on 20 aprile 2018

Prosegue, nel terzo trimestre del 2017, la crescita congiunturale del comparto residenziale, che si stima dell’1,0% per il numero di abitazioni e dello 0,2% per la superficie utile abitabile, entrambi in rallentamento se si guarda all’intensa dinamica dei trimestri precedenti. La superficie in fabbricati non residenziali, dopo la flessione del secondo trimestre 2017 (-5,0%), torna a crescere in maniera rilevante nel terzo (+14,4%).

Nel trimestre in esame il numero di abitazioni rilevato per i nuovi fabbricati aumenta, in termini tendenziali, del 16,5%. Una dinamica sostanzialmente analoga contraddistingue, nello stesso trimestre, la superficie utile abitabile (+14,6%).

Dopo la fase di contrazione rilevata, in media, nel 2016, l’edilizia non residenziale continua a crescere nel terzo trimestre 2017, con variazioni tendenziali molto elevate (+35,7%) e in accelerazione rispetto al trimestre precedente.

Nei primi tre trimestri del 2017 la stima in termini destagionalizzati del numero di abitazioni dei nuovi fabbricati residenziali si attesta sempre sopra la soglia delle 12 mila unità, raggiungendo nel terzo trimestre il valore di 12,9 mila unità, livello massimo degli ultimi 4 anni. Simili tendenze riguardano la stima in termini destagionalizzati della superficie utile abitabile che registra, nello stesso periodo, il valore di 1,13 milioni di mq.

Nel terzo trimestre dell’anno in corso la stima della superficie non residenziale si colloca molto al di sopra del valore del secondo trimestre e, con 2,73 milioni di mq, raggiunge il livello più alto in termini destagionalizzati dal secondo trimestre 2012.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *