Costa d’Avorio, spari in spiaggia con morti tra i turisti.

By on 14 Marzo 2016

Almeno 16 persone, a quanto ha riferito il presidente ivoriano Alassane Ouattara, 14 civili e due militari, sono stati uccisi dai quattro uomini armati che hanno attaccato a colpi di kalashnikov i due alberghi per turisti di Grand Bassam, l’Etoile du Sud e il Koral Beach, in Costa d’Avorio. Nella zona non era presente una delegazione statunitense, ma un funzionario Usa. A quanto hanno riferito alcuni testimoni gli aggressori gridavano “Allah Akbar” durante la sparatoria.

Sul posto sono intervenute le forze di sicurezza. La spiaggia nelle vicinanze, riportano ancora i media locali, sarebbe stata evacuata.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com