Controllo dei Nas su case di riposo per anziani e disabili.

By on 7 Gennaio 2014

“Oltre 1200 controlli in tutto il territorio nazionale e non ci fermeremo in questa lotta contro chi lede i diritti del malato e la dignità della persona. Il mio ringraziamento particolare va ai militari del Nas, che continuano a interpretare con grandissima attenzione ed efficacia lo spirito con cui abbiamo istituito questa unità speciale di controllo”. Lo ha dichiarato il Ministro della Salute Beatrice Lorenzin in seguito alla notizia dei 5 arresti effettuati in provincia di Caserta lo scorso 30 dicembre quando una casa di cura è stata posta sotto sequestro per maltrattamenti ad anziani e disabili.

“Le operazione del Nas di Napoli testimoniano – ha aggiunto il Ministro – l’importanza della task force permanente che ho voluto istituire l’estate scorsa a tutela delle persone fragili ospiti di strutture socio sanitarie”.

Nella notte del 29 dicembre, nel corso di una ispezione in una struttura in provincia di Caserta i militari del Nas hanno trovato 26 persone, alcune delle quali con problemi psichici, alloggiate in condizioni precarie, nonostante i loro familiari, o in qualche caso essi stessi, versassero alla struttura una retta mensile.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.