Controlli in strutture per anziani e disabili

By on 20 Novembre 2013

Continuano incessanti il monitoraggio e i controlli della Task Force dei Carabinieri dei Nas istituita dal Ministro della Salute Beatrice Lorenzin a tutela della salute e del benessere delle persone ricoverate presso strutture per disabili non autosufficienti e anziani. Oltre 1.000 le strutture dislocate su tutto il territorio nazionale ispezionate dai 38 NAS in questi ultimi mesi.

In merito alle ultime operazioni condotte dai Nas in queste ore: in provincia di Mantova – dove è stato arrestato il legale rappresentante di una casa di riposo per anziani priva di qualsiasi titolo autorizzativo e con carenze gestionali, strutturali e sanitarie – e a Roma in una Comunità alloggio per anziani dove è stato richiesto l’intervento del 118 per una donna che era in grave stato di disidratazione, il Ministro Lorenzin ha dichiarato:

“Esprimo la mia gratitudine per l’attività dei Carabinieri dei Nas che operano ogni giorno al nostro fianco per garantire la salute e il benessere dei cittadini, un valore e un diritto la cui tutela è, e sarà, costantemente al centro della mia azione. Ribadisco che non abbasseremo la guardia nei confronti di chi opera al di fuori delle regole e mette a rischio la salute delle persone e in particolare delle fasce deboli di popolazione come disabili ed anziani. Non consentiremo ad alcuno di ledere i principi fondamentali di diritto alla salute e di rispetto della dignità dell’essere umano”.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.