Confiscati beni per un milione al clan Casamonica

By on 2 Aprile 2017

Oltre un milione di euro. A tanto ammonta il valore dei beni che i Carabinieri del Comando Provinciale di Roma hanno confiscato a Consilio Casamonica, 59 anni, appartenente ad un’articolazione della nota famiglia di origine Sinti residente nella Capitale, dando esecuzione ad un decreto di confisca dei beni emesso dal Tribunale di Roma – Sezione misure di prevenzione. La confisca segue, dopo pochi mesi, il decreto di sequestro dei beni anticipato, a conclusione di indagini patrimoniali, svolte dai Carabinieri del Nucleo Investigativo di Roma, che hanno consentito di rilevare come l’appartenente ai Casamonica disponesse di beni del valore del tutto sproporzionato rispetto al reddito percepito e dichiarato da se e dalle persone rientranti nel suo nucleo familiare, tanto da far ritenere che tali risorse economiche costituiscano provento o reimpiego di attività delittuose.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.