Conferenza Diritto dell’Energia – Il Gestore dei Servizi Energetici

By on 9 aprile 2018

Conferenza Diritto dell’Energia – Il Gestore dei Servizi Energetici-GSE e l’Università di Roma Tre, 11 Aprile 2018 – Europasia informa

A Roma la IX Conferenza annuale di diritto dell’energia

PER UN’ECONOMIA CHE CREI RICCHEZZA RISPETTANDO L’AMBIENTE

Il Gestore dei Servizi Energetici-GSE e l’Università di Roma Tre, con il patrocinio del Ministero dello Sviluppo Economico e la collaborazione di Utilitalia promuovono la nona Conferenza annuale di diritto dell’energia, quest’anno dedicata al tema della strategia energetica nazionale, con particolari approfondimenti sugli aspetti regolatori.
L’iniziativa, che si svolge a Roma,, si propone come occasione di incontro tra operatori ed esperti del settore energetico ed è finalizzata a promuovere lo studio degli aspetti di maggiore rilevanza di carattere internazionale, comunitario e nazionale.
Negli ultimi decenni il tema dell’energia si è imposto con sempre maggiore intensità nell’agenda delle istituzioni internazionali quale elemento focale negli equilibri politici, sociali e industriali di rilievo globale. Al tempo stesso il dibattito svolto dalla comunità scientifica, specie in ambito giuridico ed economico, si è arricchito di una molteplicità di contributi che hanno evidenziato l’eterogeneità degli interessi coinvolti in questa materia.
GSE è la società individuata dallo Stato per perseguire e conseguire gli obiettivi di sostenibilità ambientale nei due pilastri delle fonti rinnovabili e dell’efficienza energetica. Obiettivo della società è contribuire a dare forma a un futuro più sostenibile per le attuali e le nuove generazioni.
In tale impegno rientra la promozione di una più consapevole educazione allo sviluppo sostenibile soprattutto presso i giovani; quelli che pagheranno il prezzo più alto se l’attuale sfruttamento delle risorse ambientali del Pianeta dovesse proseguire anche in futuro. La tutela dell’ambiente rappresenta un obiettivo strategico, non solo per il GSE, ma per tutta la società moderna. Il  mondo impone scelte radicalmente diverse da quelle del passato, orientate allo sviluppo di un’economia che sappia creare ricchezza rispettando l’ambiente. E’ necessario un profondo cambio di rotta che coinvolga le istituzioni, le imprese ma soprattutto, i ragazzi che anche attraverso la formazione targata GSE, dovranno comprendere i valori della sostenibilità ambientale ed energetica; quegli stessi valori che a molti ancora sfuggono.
In occasione della Conferenza saranno distribuite in anteprima alcune copie della nuova edizione dell’ “Annuario di diritto dell’energia” (casa editrice “Il Mulino”), curato dai Professori Giulio Napolitano e Andrea Zoppini e da Luigi Carbone, Presidente di Sezione del Consiglio di Stato.
L’edizione 2018 dell’Annuario raccoglie gli atti dell’ottava Conferenza annuale di diritto dell’energia, dedicata al tema della disciplina dei rifiuti. Grazie all’apporto di studiosi ed esperti del settore, nel volume vengono approfonditi gli aspetti normativi ed economici rilevanti a livello nazionale e internazionale.
Il volume analizza le azioni globali, le politiche dell’Unione Europea e, in chiave comparata, i modelli di regolazione e gestione dei rifiuti in diversi paesi europei. Si esamina, in secondo luogo, l’interazione tra Stato, Regioni ed enti locali, nonché il modello della regolazione indipendente. In terzo luogo, si affronta il tema delle forme organizzative e modalità di affidamento del servizio di gestione dei rifiuti, ponendo particolare attenzione alla questione del recupero energetico.
Infine, si pone l’accento sulle tutele e strumenti di enforcement in materia. L’annuario si conclude con le posizioni espresse dall’Autorità di Regolazione per Energia Reti e Ambiente e dall’ Autorità garante della concorrenza e del mercato.

Achille Colombo. Clerici pres. Europasia

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.