COMUNE DI ROMA. CGIL FP, CISL FP, UIL FPL: “GRANDISSIMA PARTECIPAZIONE DEI DIPENDENTI ALLA MOBILITAZIONE”

By on 29 Aprile 2014

Grandissima partecipazione oggi alle assemblee indette da CGIL, CISL e UIL che ha paralizzato, di fatto, l’attività dei servizi comunali per due ore.

Lo comunicano in una nota i Segretari Generali della Fp Cgil Di Cola, della Cisl Fp Chierchia e della Uil Fpl Bernardini.

Personale di tutti i municipi romani, personale scolastico e della polizia locale, hanno richiesto a gran voce una risposta chiara da parte dell’Amministrazione in merito alla continuità dell’erogazione del salario accessorio.

Si replica domani con i dipendenti degli Assessorati e dei Dipartimenti, in preparazione della grande  assemblea di tutto il personale capitolino, già proclamata per il prossimo 6 maggio.

Nel frattempo, sempre domani, – proseguono i Segretari – è previsto l’incontro con il Prefetto sulla procedura di sciopero, come conseguenza dello stato di agitazione già proclamato da Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl, sul rischio di mancato pagamento del salario accessorio già da maggio per i 24 mila dipendenti del Comune.

Potrebbe essere già questa l’occasione per l’Amministrazione comunale per fugare ogni dubbio sulla continuità dell’erogazione delle indennità contrattuali vigenti.

Inevitabile conseguenza del mancato pagamento delle indennità sarà un oggettivo decremento della qualità dei servizi offerti all’utenza: i lavoratori scendono in piazza anche per  informare i cittadini che, anziché valorizzare le sue risorse umane, l’amministrazione sceglie di comprimerne diritti e salari, dimostrandosi non all’altezza delle sfide poste da Roma città metropolitana e delle necessità di innovazione della macchina capitolina.

Sandro Bernardini: Segretario Generale della Uil Fpl di Roma e Lazio

Sandro Bernardini: Segretario Generale della Uil Fpl di Roma e Lazio

Senza un progetto condiviso – concludono Cgil, Cisl e Uil-, non sarà possibile rispondere alle osservazioni del MEF e ai bisogni dei cittadini. Ci attendiamo risposte chiare sulle garanzie di continuare a trovare nella busta paga di Maggio e dei mesi a seguire le competenze previste per il salario accessorio, senza il quale si metterebbero in sofferenza i bilanci di 24 mila famiglie e la normale erogazione dei servizi ai cittadini.

 

Fp Cgil                                           Cisl Fp                                             Uil Fpl                                                             Di Cola                                          Chierchia                                          Bernardini

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com