COMMERCIO; METRO EUR FERMI, SANTORO: DELOCALIZZATO MERCATO, AL VIA RIFACIMENTO PAVIMENTAZIONE

By on 15 Settembre 2014
Comunicato stampa

COMMERCIO; METRO EUR FERMI, SANTORO: DELOCALIZZATO MERCATO, AL VIA RIFACIMENTO PAVIMENTAZIONE

“Questa mattina è stato completato lo spostamento delle 41 attività commerciali che da anni esercitavano la vendita al dettaglio in viale America, nell’area sovrastante la fermata della metropolitana Eur Fermi. L’area attualmente è stata recintata e a breve inizieranno i lavori di recupero della pavimentazione su tutto il piazzale.

Di concerto con l’Assessorato capitolino al commercio, 24 postazioni di vendita al dettaglio sono state collocate in viale America, nella parte sottostante le ex Torri delle Finanze mentre le altre sono state spostate presso il piazzale della Stazione, dove è stata apposta una nuova segnaletica e gli spazi sono stati definiti con precisione per prevenire anche fenomeni di abusivismo commerciale.

La delocalizzazione di queste attività pone fine al degrado urbano che per anni è stato tollerato proprio all’ingresso di una importante stazione metropolitana. Soprattutto, con lo spostamento del mercato, saremo in grado di eseguire i lavori di ripristino della pavimentazione e ridaremo ai cittadini una delle più belle passeggiate di Roma che affaccia sul laghetto dell’Eur.

Il programma di spostamento del mercato, peraltro, fa parte di un più ampio progetto di riordino delle attività commerciali che il Muncipio IX sta predisponendo per garantire decoro e sicurezza nel quartiere Eur.”

Lo ha dichiarato il presidente del Municipio IX, Andrea Santoro, che stamattina ha eseguito un sopralluogo per verificare l’andamento dei lavori, insieme all’ assessore municipale ai lavori pubblici, Maurizio Parisi, all’assessore municipale al commercio, Simona Testa, e al comandante del IX gruppo di Polizia Locale, Massimiliano Fanelli.

 

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.